Reti sotto attacco: una storia che si ripete

Aggiornamenti importanti contro attacchi cyber di ogni tipo

In questi giorni i bollettini di sicurezza hanno emesso un’allerta relativa ad un importante attacco ransomware in corso contro i server Vmware ESXi (la stragrande maggioranza dei Server virtualizzati in circolazione).

Ed ancora una volta il problema sono i mancati aggiornamenti ai sistemi operativi (fix) che permettono ai malware di attaccare ed espandersi.

Francesco Collini, Ceo FlashStart, illustra durante l’intervista con Corriere Romagna il problema e la soluzione ottimale per contrastare queste minacce.

1. Attacco informatico di tipo Ransomware (5/02/2023)

Domenica, 5 Febbraio, una storia che si ripete: ogni sistema operativo e software possiede dei buchi di sicurezza (bug) che vengono aggiornati periodicamente. Gli addetti ai lavori si sono accorti che in Rete c’era qualcosa di anomalo e diversi servizi nel mondo si erano bloccati.

Nel caso specifico, Vmware aveva rilasciato il correttivo addirittura nel febbraio 2021, praticamente due anni fa (VMSA-2021-0002).
Ma essendo ancora tantissimi i server Vmware in circolazione non aggiornati, il malware sta colpendo duro. La storia sembra ogni volta ripetersi.

Per contrastare questi attacchi la parola d’rdoine è solo una: aggironqate e restare informati costantemente.
Anche a causa del conflitto che sta purtroppo perdurando in Ucraina ha fatto nascere, parallelamente alla guerra con le armi, una guerra cybernetica (cyberwar) che sta assumendo sempre di più la connotazione di una guerra freddo globale.

In un quadro così complesso e difficilmente risolvibile, la propaganda può giocare un ruolo cruciale perché può istigare anche il popolo a combattere in un senso o in un altro grazie a menzogne.
Inoltre le reti informatiche globali oggi possono veicolare dati in qualsiasi parte del mondo, e così come Anonymous ha dimostrato di poter entrare nei siti cruciali russi, allo stesso modo gli hacker sovietici potrebbero innescare una guerra sul piano informatico nei confronti di altri paesi ritenuti nemici.

Siamo tutti potenzialmente a rischio da un lato di diffusioni di contenuti falsati, dall’altro di attacchi malevoli.
Per questo motivo Flashstart si espone in prima linea per tutelare la rete a livello globale essendo fra i leader Europei nella Cyber Security.


>> FlashStart è cresciuta negli anni grazie alla sua competenza e affidabilità ? Richiedi un’offerta


2. Wannacry 2012: una storia che si ripete

Nel 2017 ci fu un ‘esclation globale di server compromessi in tutto il globo dobuta al malware “Wannacry”. Intere imprese, internet service provider ed anche ospedali (dove oggi l’informatica è vitale) rimasero bloccati per diversi giorni. E anche al tempo il software correttivo era già stato rilasciato da Microsoft diversi mesi prima. Ma migliaia di server non erano ancora aggiornati.


>> Scopri di più sull’argomento leggendo un nostro interessante articolo sul Wannacry 2017!


3. FlashStart, leader italiano nella Cyber Security

FlashStart, azienda fondata nel 2001, è oggi  diffusa a livello globale. Flashstart è esteso in tutto il mondo, arrivando a toccare 154 paesi, che grazie al supporto e alla collaborazione dei diversi partner locali, la rete è più veloce e sicura, senza precedenti. Ciò permette di proteggere al meglio la navigazione in Internet da ogni attacco malware e filtrare qualsiasi contenuto malevolo.

Il servizio di filtro web basato sul DNS che mira a bloccare gli attacchi all’origine. Il DNS lavora a livello di risoluzione di un sito Internet: quando l’utente digita il sito che vuole raggiungere nella barra di ricerca, il protocollo DNS converte il testo in numeri, quindi in una “lingua” comprensibile al web, e dunque “risolve” il dominio, reindirizzando l’utente verso la pagina desiderata.

FlashStart agisce come un punto di controllo in questa fase: verifica se il sito cercato dall’utente è affidabile oppure no e, nel caso non lo sia, blocca la risoluzione del dominio. Per fare le verifiche, FlashStart si basa totalmente sul suo cloud nel quale si trovano liste di contenuti pericolosi, indesiderati o che creano distrazione e che, pertanto, vanno bloccate. Si tratta delle blacklist FlashStart, più di 85, che il sistema utilizza per garantire la miglior protezione da attacchi e frodi bot.


>> FlashStart: la protezione da malware totalmente in Cloud e facilmente attivabile ? Richiedi un’offerta


3.1 Geoblocking, la protezione geografica di FlashStart

La rete anycast globale di FlashStart, con svariati aiuta concretamente a ridurre le possibilità di inserimento di un Dropper bloccando a livello DNS l’accesso ai siti compromessi/pericolosi e permettendo, tramite l’esclusiva funzione di “Geoblocking“, il blocco della risoluzione DNS verso i siti ospitati in Paesi ritenuti pericolosi.

Sarà, in ogni caso, possibile consentire la risoluzione DNS parziale solo di alcuni siti da questi Paesi, con totale flessibilità e sicurezza.
Nel nostro pannello è possibile decidere con quali nazioni/paesi comunicare, e quindi da e verso quali ricevere e inviare richieste e quali invece bloccare per motivi di sicurezza.

Il mondo intero è in realtà a rischio di attacchi malware provenienti da siti Russi, Azerbajan ed altri Stati di quel target geografico considerati pericolosi sia per il sistema che per l’utente stesso.
Per questo motivo FlashStart è particolarmente funzionale per bloccare la navigazione verso i siti di questi territori pericolosi.

4. Minacce in rete: ecco come sconfiggerle

FlashStart utilizza algoritmi di Intelligenza Artificiale per scannerizzare in continuazione il web alla ricerca di nuove minacce, inclusi malware, tentativi di attacchi phishing e bot malevoli. L’Intelligenza Artificiale di FlashStart esamina fino a 200mila siti ogni giorno e supporta 24 lingue diverse.

Inoltre, grazie a meccanismi di machine learning, lo strumento è in grado di emulare i ragionamenti della mente umana, e ciò gli permette di imparare da esperienze pregresse e diventare sempre più agile e accurato nell’analisi.

FlashStart ti protegge da una vasta gamma di contenuti malevoli (phishing, ransomware), indesiderati (contenuti legati al porno, alla violenza, alle droghe, etc.) e contenuti che creano distrazione.


>> FlashStart è la soluzione ideale di protezione Internet per soddisfare tutti i tuoi bisogni ? Richiedi ora un’offerta


Su qualunque Router e Firewall puoi attivare la protezione FlashStart® Cloud per mettere in sicurezza i device desktop e mobile e i dispositivi IoT sulle reti locali.

Tempo di lettura 2 min
Condividi questo articolo:  
For information
click here
For a free trial
click here
For prices
click here
Follow us on
Linkedin | YouTube