Cisco dismette i contratti OpenDNS per gli MSP: è ora di valutare un’alternativa

Alternative a OpenDNS per gli MSP, come scegliere una soluzione concorrente

Le alternative a OpenDNS per gli MSP ci sono, e ora è il momento di fare una scelta consapevole. Cisco ha stabilito la data ultima per la cessazione dei contratti OpenDNS per gli MSP. Il 31 luglio 2022 è l’ultimo giorno utile per il rinnovo delle sottoscrizioni al programma, dopodiché sarà disabilitato il rinnovo automatico.

1. È il momento di scegliere un’alternativa a OpenDNS

È ora di valutare un’alternativa a OpenDNS. Cisco ha imposto la data ultima per la risoluzione dei contratti OpenDNS per gli MSP. Il 31 luglio 2022 è l’ultimo giorno utile per il rinnovo delle sottoscrizioni al programma. A partire dal primo agosto 2022, i partner che vorranno continuare a usare il servizio potranno migrare a Cisco Secure Managed Service Provider Center all’interno del programma Cisco Umbrella DNS-Essentials/DNS-Advantage. Ciò significa che i processi di auto-rinnovo saranno disabilitati a partire dalla stessa data.

La mossa di Cisco rientra in una centralizzazione dell’offerta SaaS all’interno di Cisco Secure Managed Service Provider Center. Attraverso la piattaforma, gli MSP acquisteranno i diversi servizi direttamente da Cisco.

La decisione di Cisco può essere l’occasione giusta per rivedere le proprie scelte e sottoscrivere un’alternativa a OpenDNS. Il mercato ne offre diverse che, a parità di qualità, permettono di risparmiare sui costi, e non solo.


>> FlashStart è leader nella competitività → Richiedi i prezzi


2. Come funzionano OpenDNS e i filtri DNS

Un filtro DNS è un sistema che permette di filtrare i contenuti Internet a livello di DNS, ossia controllando il Domain Name System di un certo sito web. Il DNS corrisponde all’indirizzo IP numerico associato al nome del sito Internet che l’utente digita sulla barra di ricerca. La “risoluzione” è necessaria poiché i computer elaborano solo numeri. Per esempio, quando un utente digital flashstart.com sul campo indirizzo del programma di navigazione, in verità il dispositivo richiede l’accesso all’indirizzo IP 151.139.128.11 in maniera totalmente trasparente all’utente stesso.

Un filtro DNS, quindi, controlla l’indirizzo IP numerico a cui l’utente vuole accedere, verificandone la conformità con determinate regole e permettendo o meno all’utente di entrare nel sito. In questo modo, i filtri DNS bloccano i contenuti pericolosi, che attiverebbero un malware o un tentativo di phishing, ma anche quelli offensivi, come i siti pornografici, quelli per il gioco d’azzardo e i siti non adatti ai minori.

Il filtro DNS, dunque, attiva un controllo sul sito a cui si vuole accedere, verificando la sua presenza all’interno di specifici database (blacklist). La qualità di un filtro DNS come quello proposto da FlashStart dipende dall’ampiezza e dalla distribuzione della rete di server (Anycast) a cui il servizio si appoggia.

Il filtro DNS, inoltre, è preferibile a ogni altro tipo di filtro perché è indipendente dal nome di dominio. Per fare un esempio molto semplice: per tentare di aggirare i filtri meno accurati, si potrebbe registrare un nome di dominio apparentemente “innocuo”, da cui non traspare immediatamente la pericolosità del sito. Ebbene, un filtro DNS non si fa raggirare, proprio perché si basa sull’IP e non sul nome di dominio.

Quante volte ci è capitato di ricevere un sms che ci invitava urgentemente a inserire username e password in un sito con un nome di dominio molto simile a quello ufficiale? Un filtro DNS che può contare su una rete Anycast ampia, distribuita e aggiornata in continuazione, sarebbe molto più difficile da aggirare.

3. Perché scegliere il filtro DNS di FlashStart

I motivi per cui un Managed Service Provider dovrebbe considerare un’alternativa a OpenDNS sono diversi. Prima di tutto ci si dovrebbe chiedere se la soluzione da cui si intende migrare ha soddisfatto tutte le esigenze delle aziende clienti. Alcun aspetti da valutare sono, per esempio, l’efficacia di OpenDNS verso gli Ads, la frequenza e la durata dell’indisponibilità del servizio OpenDNS, i costi diretti e indiritte di OpenDNS o, ancora, sulle possibilità di personalizzazione e funzionamento di OpenDNS.

In particolare, il filtro DNS di FlashStart pensato per gli MSP ha alcune caratteristiche distintive rispetto alla concorrenza, elenchiamo di seguito le principali:

» Latenza near – zero. I tempi di risposta sulla rete locale sono impercettibili da un operatore umano, grazie all’utilizzo di un’infrastruttura Anycast ampia (28 data center) e ben distribuita e alla sua CloudBox.
» Protezione. Il filtro DNS di FlashStart è un tool di protezione a 360 gradi. È in grado di bloccare l’accesso a pagine che contengono malware, in particolare ransomware, botnet, phishing e attacchi DDOS.
» Geoblocking. FlashStart permette di inibire l’accesso a siti ospitati fisicamente su server ubicati in Paesi ad alto rischio malware e compromissione.
» Intelligenza Artificiale. L’aggiornamento delle blacklist è fondamentale per fornire un filtro DNS di qualità. Grazie all’utilizzo dell’AI, i database a cui accede FlashStart sono continuamente aggiornati. Controlliamo fino a 220mila siti al giorno, supportiamo 24 lingue e riconosciamo 90 categorie di siti in base al contenuto.
» Integrazione con Microsoft. FlashStart si integra nativamente con Microsoft Active Directory, ciò permette agli amministratori di rete di assegnare policy di protezione diverse a singoli gruppi di utenti.

In conclusione, questo è il momento per gli MSP e i partner di prendere in considerazione una vera alternativa a OpenDNS. Un filtro DNS dai costi altamente concorrenziali ma senza alcun compromesso di qualità.

4. Offerta speciale per gli MSP che migrano da Open DNS

FlashStart decide di accogliere tutti gli MSP che migrano da OpenDNS con un’offerta speciale!
Tutti gli MSP provenienti da OpenDNS che sottoscrivono un piano FlashStart, potranno utilizzare da subito il Filtro gratuitamente sui loro Clienti fino al 30 Settembre .

Un’opportunità decisiva per usufruire di un filtro DNS in grado di tutti gli utenti e in qualsiasi ambiente da Malware e da contenuti web inappropriati.
La nostra Rete Anycast globale e l’Intelligenza Artificiale garantiscono una protezione Internet veloce, affidabile e aggiornata ovunque.

Il nostro servizio è ideale per MSP e ISP grazie alla facile installazione e alla compatibilità con qualsiasi dispositivo, caratteristiche innovative, personalizzabili ed estremamente dettagliate.


>> FlashStart ti protegge da una vasta gamma di minacce e vieta l’accesso a siti malevoli → Inizia ora la tua prova gratuita


Su qualunque Router e Firewall puoi attivare la protezione FlashStart® Cloud per mettere in sicurezza i device desktop e mobile e i dispositivi IoT sulle reti locali.

Tutti i marchi citati sono proprietà dei rispettivi titolari.

Articoli correlati