Blog

La migliore protezione da malware anche in viaggio

La migliore protezione da malware ovunque tu sia

Con l’inizio dell’estate e l’allentamento delle restrizioni Covid i lavoratori di tutto il mondo si stanno preparando a viaggiare di nuovo. Molti di loro non potranno lasciare a casa i propri preziosi PC. Ma lavorare mentre si viaggia implica connettersi alla rete aziendale da luoghi in cui la cyber security probabilmente non rispetta gli standard aziendali. Dunque, quali sono le migliori misure per proteggersi dal malware da adottare mentre si viaggia?

1. Il crimine informatico non va in vacanza

Uno studio di Cybereason di novembre 2021 ha scoperto che i criminali informatici amano le vacanze. E non perché possono finalmente fare una pausa dalle loro attività illegali e godersi il denaro raccolto con il ransomware volando su una fantastica isola deserta, ma piuttosto perché i weekend, e soprattutto quelli che coincidono con importanti festività nazionali, sono un ottimo momento per sferrare attacchi informatici.

Lo studio, intitolato Organizzazioni a rischio: i Criminali Informatici non Vanno in Vacanza, ha intervistato oltre 1.200 professionisti della sicurezza IT in aziende che erano state colpite da attacchi ransom. Il 24% degli intervistati ha dichiarato di non avere alcun tipo di piano di sicurezza per assicurare una risposta tempestiva a un attacco avvenuto nel weekend o durante le ferie. Ciò significa che, in media, un’azienda su quattro non è in grado di rispondere a un attacco informatico che ha luogo al di fuori dell’orario lavorativo, il che è una grande notizia…solo per gli hacker!

La mancanza di piani di gestione dell’emergenza durante le ferie implica non solo una maggiore probabilità di essere colpiti da un attacco ma anche un tempo di risposta più lungo e, di conseguenza, un periodo maggiore richiesto per tornare alla situazione iniziale, ammesso e non concesso che ciò sia ancora fattibile.

Infatti, la maggior parte degli intervistati durante il sondaggio ha affermato che gli attacchi che avvengono durante le vacanze hanno un impatto maggiore sulle organizzazioni: il 60% ha riportato un periodo più lungo necessario al fine di valutare l’ampiezza dell’attacco, il 50% ha aggiunto che gli ci è voluto di più per organizzare una risposta efficiente e il 33% ha dichiarato di aver avuto bisogno di un periodo più lungo per riprendersi del tutto.


>> FlashStart fornisce la migliore protezione da malware e da una vasta gamma di minacce, sempre e ovunque → Inizia ora la tua prova gratuita


1.1 I principali attacchi “vacanzieri”

Se credi ancora che questi sono solo i risultati di uno studio e che la tua organizzazione non sarà presa di mira durante le vacanze perché tutto è chiuso allora considera che, solo nel 2021, alcuni dei principali attacchi informatici nel mondo sono avvenuti nel weekend e durante le vacanze.

E’ il caso, ad esempio dell’attacco a JBS. JBS è la maggiore azienda di lavorazione della carne al mondo, con operazioni in 15 Paesi e una catena di distribuzione globale. L’azienda, la cui catena di fornitura utilizza computer in varie fasi, è stata colpita da un attacco ransomware durante l’ultimo weekend di maggio 2021 perpetrato da un gruppo criminale che probabilmente è basato in Russia.

Poco più tardi, durante il weekend della festività americana del 4 Luglio, il fornitore di software gestionali IT Kaseya è stato colpito da uno dei peggiori attacchi supply chain, quindi alla catena di fornitura, di sempre, perpetrato dal gruppo russo REvil e di cui abbiamo parlato in dettaglio in questo articolo. In questo caso, l’attacco ha colpito un numero di Managed Service Providers (MSP) che utilizzavano le piattaforme Kaseya, con un effetto a cascata sui loro clienti in tutto il mondo.


>> La tua organizzazione è stata colpita da un attacco ransomware? → Leggi il nostro articolo e scopri quali sono le tue opzioni


Come i virus che mirano alla salute umana hanno più alte probabilità di successo quando le loro vittime sono già compromesse e la loro attenzione a altri problemi è più bassa, così i virus e le minacce informatiche hanno più probabilità di successo quando le vittime designate abbassano la guardia, e quindi durante i fine settimana, le feste nazionai e in generale nei periodi di vacanza.


>> FlashStart è il software anti malware che continua a lavorare anche quando tu vai in vacanza, garantendo la tua sicurezza informatica in modo costante → Richiedi i prezzi


1.2 Estate 2022: rischi maggiori richiedono la migliore protezione da malware possibile

Come abbiamo discusso in vari articoli a cui puoi accedere gratuitamente sul nostro blog, la pandemia da Covid-19 ha portato una migrazione verso le attività da remoto, sia negli ambienti lavorativi che in quelli dell’apprendimento. Questo cambiamento è stato a sua volta accompagnato da un aumento del numero e della frequenza degli attacchi informatici, il cui effetto ha raggiunto anche i titoli della stampa nazionale in alcuni Paesi.

Sebbene i rischi siano ben noti, perché crediamo che le vacanze estive 2022 siano accompagnate da un rischio di attacchi particolarmente alto? Per una combinazione di fattori:

» In generale, gli attacchi sono aumentati negli ultimi due anni. Puoi trovare maggiori dettagli e statistiche riguardo questo aumento nel nostro articolo dedicato.
» Come detto sopra, le vacanze e i weekend sono il momento preferito per gli hacker per sferrare un attacco in quanto le vittime abbassano la propria guardia.
» Dall’inizio della pandemia da Covid, sempre più impiegati lavorano da remoto connettendosi via VPN alla rete aziendale, e quindi fornendo agli hacker un altro punto di ingresso. Ne abbiamo discusso qui.
» Da quando il lavoro da remoto è diventato la nuova normalità, gli impiegati si sono abituati a portare con sé il proprio PC ovunque, e possiamo aspettarci che molte più persone rispetto al periodo pre-pandemia se lo porteranno anche in vacanza.
» I villaggi vacanza e gli hotel forniscono connessioni Internet ai propri ospiti, ma la loro sicurezza di rete potrebbe non essere tanto buona come quella disponibile negli uffici aziendali o addirittura come quella che c’è a casa dove, in seguito a tutto il training sulla cyber security ricevuto al lavoro, molti individui hanno finalmente installato misure di protezione da malware e filtri DNS anti malware.


>> FlashStart: la migliore protezione da malware per i tuoi dispositivi online, sempre e ovunque → Inizia ora la tua prova gratuita


2. FlashStart fornisce la migliore protezione da malware per i dispositivi connessi alla rete

FlashStart è un’azienda europea di cyber security con presenza globale. Fornisce un servizio di blocco dei malware che è altamente apprezzato dai clienti in tutto il mondo. Dunque, che cosa rende lo strumento di DNS anti malware di FlashStart la soluzione ideale per dirti la tranquillità di viaggiare in modo sicuro?

2.1 FlashStart: la protezione da malware protection basata su una rete Anycast globale

Una rete Anycast globale garantisce una corrispondenza multipla tra lo stesso indirizzo IP e molti host. Ciò permette alla rete di scegliere un solo indirizzo a cui inviare la richiesta dell’utente a seconda dello status del server e della disponibilità. Perché è importante per uno strumento di blocco dei malware? Perché la rete Anycast garantisce che i servizi di protezione siano sempre disponibili e, se identifica un server sovraccarico, inoltra la richiesta al noto successivo.

FlashStart può contare su una rete Anycast globale che include quasi 30 data center in cinque continenti, da Los Angeles a San Paolo, da Stoccolma a Johannesburg e poi a est fino a Tokyo e a sud fino a Sydney. Questa presenza globale garantisce una ridondanza totale del servizio e una latenza di risposta estremamente bassa: gli utenti non noteranno nemmeno che sulla loro richiesta DNS è in corso un controllo per verificare la presenza di malware e attacchi phishing.

2.2 FlashStart: blocco dei malware ovunque, su tutti i tuoi dispositivi

FlashStart è la soluzione ideale per la forza lavoro odierna, ibrida e che si connette alla rete aziendale sia da dentro che da fuori gli uffici. Puoi attivare la migliore protezione da malware:

» All’interno dell’azienda a livello di router: in questo modo, tutti i dispositivi connessi alla rete aziendale saranno automaticamente protetti dal malware e dagli attacchi phishing e ransomware.
»Su ogni singolo dispositivo attraverso l’app di end-point ClientShield: essa ti permette di garantire la sicurezza Internet dei tuoi impiegati ovunque essi siano, sia quando stanno visitando un cliente che mentre lavorano da remoto…anche in vacanza!

2.3  FlashStart: lo strumento DNS anti malware costantemente aggiornato

Per essere utile, uno strumento DNS anti malware deve soddisfare un requisito fondamentale: deve essere costantemente aggiornato. Infatti, il web è inondato di continuo da nuovi tipi di malware, nuove versioni di virus esistente, attacchi phishing generali che “sperano” di fare qualche vittima e attacchi mirati che hanno un’alta probabilità di successo.

Il servizio di blocco dei malware di FlashStart garantisce la protezione anche dalle minacce più recenti grazie al fatto che è costantemente aggiornato. Infatti, utilizza un misto di algoritmi di Intelligenza Artificiale, tecniche di machine learning e intelligenza umana per scannerizzare continuamente l’Internet alla ricerca di nuove minacce. Una volta identificata una minaccia, FlashStart la aggiunge al proprio cloud e gli utenti possono godere direttamente di migliore protezione da malware aggiornata, senza bisogno di fare nulla.

2.4 FlashStart: il servizio di blocco dei malware blocking che puoi personalizzare

Infine, FlashStart è la migliore protezione da malware per le aziende in quanto permette loro di personalizzare lo strumento per rispecchiare i bisogni e la struttura organizzativa:

» Oltre al malware e ai siti pericolosi, puoi decidere di bloccare l’accesso a tutti i tipi di contenuti per adulti e anche ai contenuti che causano distrazione, come i social network e le piattaforme di shopping online che potrebbero avere un effetto negativo sull’efficienza dei lavoratori.

» L’amministratore di rete può decidere di schedulare i blocchi: ciò significa bloccare l’accesso ad alcune categorie, come i siti che causano distrazione citati sopra, solo durante specifici archi temporali, tipo durante l’orario di lavoro, permettendolo invece al di fuori di tali orari e durante le vacanze.

» Infine, FlashStart può essere integrato totalmente con la Microsoft Active Directory e con la Google WorkSuite, permettendoti di replicare la struttura utenti presente in azienda e di assegnare profili di sicurezza diversi a seconda del gruppo di appartenenza.


>> Puoi attivare la protezione FlashStart® Cloud su tutti i Router e Firewall per garantire la sicurezza dei tuoi dispositivi mobili e fissi e dei dispositivi IoT sulle reti locali


Su qualunque Router e Firewall puoi attivare la protezione FlashStart® Cloud per mettere in sicurezza i device desktop e mobile e i dispositivi IoT sulle reti locali.

Articoli correlati

Copy link
Powered by Social Snap