Il miglior software di web security nell’era della Trasformazione Digitale

Fornire il miglior software di web security disponibile sul mercato

Aziende, istituzioni, pubbliche amministrazioni, individui: tutti ormai parlano della cosiddetta “trasformazione digitale” e non perdono l’occasione per pubblicizzare gli obiettivi raggiunti in quest’area. I suoi costi, tuttavia, stanno diventando sempre più chiari, con aziende e organizzazione che, in tutto il mondo, sono sempre più spesso vittime di attacchi informatici. In questo articolo capiamo perché la situazione odierna rende cruciale cercare e investire nella migliore protezione Internet disponibile.

1. Trasformazione digitale: i rischi informatici associati con la migrazione al futuro

La “Trasformazione Digitale” è stato uno degli argomenti nelle agende di governi e organizzazioni per molti anni. Tuttavia, per molti Paesi è stata la pandemia da Covid-19 che ha portato all’effettiva transizione al digitale. Lo stesso termine “digitalizzazione” assume significati diversi a seconda del soggetto promotore:

» Per i governi e le pubbliche amministrazioni significa principalmente digitalizzare tutti i dati dei propri cittadini e creare un modo per interagire via web con ogni individuo nel Paese;
» Per le aziende e, più in generale, le organizzazioni significa non solo essere in grado di offrire i propri servizi online ma anche rendere possibile la connessione da remoto ai propri lavoratori, in modo da permettere loro di raggiungere l’azienda da dovunque si trovino nel mondo e poter continuare a lavorare.

1.1 Digitalizzazione: maggiori quantità di dati accessibili da punti di ingresso più deboli

In tutti i contesti, i processi di digitalizzazione condividono due caratteristiche fondamentali:

» Da un lato, sempre più dati sono salvati e archiviati elettronicamente, rendendone possibile l’accesso indipendentemente dal luogo in cui si trova l’impiegato, l’utente …. o l’hacker!
» Dall’altro, mentre lo smart working ha reso possibile continuare a lavorare anche in tempi di lockdown, esso ha anche dato vita a tutta una nuova serie di vulnerabilità. Infatti, come ha scritto recentemente Forbes, “Aumentare il numero di lavoratori da remoto risulta in un inasprimento del profilo di rischio in quanto si aggiungono punti di ingresso più vulnerabili”.

La combinazione di questi fattori ha significato che, simultaneamente, gli hacker sono diventati consapevoli della maggiore quantità di dati interessanti e remunerativi archiviati digitalmente, ma anche della possibilità di ottenere accesso ad essi facilmente, attraverso gli impiegati e gli utenti dell’organizzazione.

In questo contesto, fornire alla tua azienda il miglior software di web security disponibile sul mercato diventa essenziale, come anche la necessità di calibrare costi e benefici data l’incertezza del periodo.


>> FlashStart ti protegge da una vasta gamma di minacce e blocca l’accesso ai siti malevoli → Inizia ora la tua prova gratuita


2. Social engineering: il modo intelligente di sfruttare la digitalizzazione

Mentre i responsabili IT stavano sviluppando modi per rendere tutto disponibile online per gli utenti aziendali, gli hacker hanno cercato di capire come accedere a questi dati da remoto. Il “Social engineering” sembra essere uno dei loro modi preferiti. Consiste nello studiare le vittime di un probabile attacco per capire quale sia il loro punto debole e identificare a quali tipi di contenuti sono interessati e quindi su che tipo di link è più probabile che clicchino. Dopodiché vengono realizzate email attraenti per indurre gli utenti a cliccare sui link e i truffatori le inviano ai target prescelti.

Gli attacchi che sfruttano il social engineering possono essere dedicati, quindi avere uno specifico obiettivo, sia esso un individuo o un’azienda, oppure la mail può venire inviata ad una lunga lista di indirizzi email nella speranza che almeno un “pesce” cada nella rete – i cosiddetti “tentativi di phishing”.

Statistiche recenti riguardo la situazione nel Regno Unito, ad esempio, hanno mostrato che nei 12 mesi a partire da giugno 2021 il 39% delle aziende britanniche è stato vittima di un attacco informatico e nell’83% dei casi il vettore utilizzato è stato proprio un tentativo di phishing.

Sia il social engineering che i tentativi di phishing contano su un fattore: la curiosità e la debolezza umana. Infatti, è all’utente finale o all’impiegato che spetta la decisione di cliccare o meno sulla mail, per quanto attraente essa sia. In un articolo intitolato “Attacchi cyber in crescita con la crisi del costo della vita” di luglio 2022, TechRound ha evidenziato che nel Regno Unito i truffatori stanno “inviando email di phishing e messaggi che offrono ribassi sulle bollette dell’energia per sfruttare le vulnerabilità di individui e aziende”.


>> FlashStart è continuamente aggiornato per garantire la sicurezza della navigazione contro le minacce più recenti → Richiedi i prezzi


3. I fattori che determinano il miglior software di web security

Quanto detto finora punta in un’unica direzione: siccome gli individui sono curiosi e sempre alla ricerca di soluzioni per i loro problemi e dato che gli hacker lo sanno e sviluppano modi per sfruttare questo fatto, formare gli utenti a riconoscere le minacce non è più abbastanza. Per ottenere la migliore protezione Internet devi investire in strumenti che impediscano alla tua azienda di essere la vittima del prossimo attacco informatico.

Dunque, quali aspetti vanno considerati quando si cerca il miglior software di web security? Innanzitutto, bisogna controllare l’aggiornamento dello strumento. Dato che le minacce cambiano così velocemente è importante che la soluzione che scegli sia costantemente aggiornata sfruttando le tecnologie più recenti e che la protezione aggiornata sia resa subito disponibile all’utente.
Inoltre, i migliori software di web security lavorano sulla velocità di risposta, la cosiddetta latenza. Infatti, un servizio di sicurezza web è percepito come buono solo se non crea rallentamenti agli utenti.

Infine, la percezione di cos’è la migliore protezione Internet cambia a seconda dell’utente e quindi anche le opzioni di personalizzazione stanno diventando un aspetto cruciale nella scelta della soluzione più adatta alla tua organizzazione.


>> FlashStart è la migliore protezione web sul mercato: totalmente basata su cloud, facile da attivare, veloce e disponibile a un prezzo competitivo → Verifica ora la nostra offerta e inizia ora la tua prova gratuita


4. FlashStart: la migliore protezione Internet per la tua rete

FlashStart offre una soluzione competitiva per la sicurezza web: un filtro Internet basato sul cloud che è veloce, costantemente aggiornato tramite le tecnologie più recenti e con ampie opzioni di personalizzazione. Queste caratteristiche lo stanno rendendo velocemente uno dei migliori servizi di protezione web disponibili online.

4.1 FlashStart: protezione Internet costantemente aggiornata, ovunque

Come detto sopra, data la rapidità nello sviluppo delle minacce informatiche, l’aggiornamento del software è probabilmente l’aspetto più importante da considerare quando si cerca la migliore protezione web disponibile. FlashStart usa le tecnologie più aggiornate disponibili sul mercato per aggiornare costantemente il filtro di contenuti Internet.

Più in dettaglio, FlashStart usa algoritmi di intelligenza artificiale per scannerizzare continuamente il web alla ricerca di nuove minacce. Inoltre, grazie a tecniche di machine learning, gli algoritmi possono “apprendere” dai comportamenti delle minacce, identificare velocemente nuovi sviluppi ma anche “prevedere” dove si annida la prossima minaccia.

Quando una minaccia viene identificata, essa viene aggiunta alle liste negate disponibili nel cloud FlashStart. Essere basato sul cloud porta due vantaggi all’utente:

» Gli aggiornamenti diventano disponibili istantaneamente e l’utente può sempre godere della migliore protezione web disponibili in un dato momento;
» Gli aggiornamenti sono recepiti automaticamente dallo strumento senza bisogno di azione da parte dell’utente; non sono quindi necessari lunghi riavvii di sistema affinché l’utente possa godere della migliore protezione disponibile.

Infine, dato che il cloud non ha un “luogo”, c’è un ulteriore vantaggio che ne deriva: la location non è un problema e gli utenti possono godere della migliore protezione web ovunque si trovino nel mondo. FlashStart ha lavorato anche su questo aspetto. Infatti, lo strumento proposto da FlashStart può contare su una Rete Anycast con circa 30 nodi sparsi in tutto il mondo che fanno sì che la latenza nella risposta sia praticamente zero e hanno reso FlashStart uno degli strumenti più veloci al mondo.

4.2 Caratteristiche esclusive: GeoBlocking

Seguendo il desiderio di migliorare costantemente il servizio offerto ai propri clienti e dati i trend attuali nel panorama della sicurezza, FlashStart ha sviluppato un’ulteriore opzione esclusiva: il GeoBlocking. Questa è un’opzione che ti aiuta ad evitare di accedere inavvertitamente a siti geolocalizzati nelle aree del mondo più pericolose da un punto di vista del crimine informatico.

Nel pannello di impostazione della protezione puoi scegliere di bloccare del tutto la connessione a siti il cui indirizzo IP può essere fatto risalire a Paesi ritenuti ad alto rischio di criminalità informatica. Abbiamo discusso a fondo di questa caratteristica nell’articolo dedicato disponibile qui e a cui puoi accedere gratuitamente dal nostro blog.

4.3 Personalizzare FlashStart: la migliore protezione Internet per i tuoi bisogni

Infine, lo strumento di FlashStart offre ampie opzioni di personalizzazione, un aspetto che gli sta facendo guadagnare posizioni negli elenchi dei migliori software di protezione web.

Innanzitutto, FlashStart blocca automaticamente tutti i contenuti pericolosi ma poi ti permette di scegliere se bloccare anche quelli inappropriati e quelli che causano distrazione. I primi si riferiscono a contenuti per adulti come il porno, le app di incontri ma anche i contenuti violenti, il gioco d’azzardo e i siti legati alla droga. I contenuti che distraggono, invece, includono tutti i tipi di siti che potrebbero portare a una diminuzione dell’efficienza dei tuoi impiegati: social network, piattaforme di streaming, siti per lo shopping online e molto altro.

In secondo luogo, con lo strumento FlashStart puoi pianificare i blocchi: mentre i contenuti pericolosi sono costantemente bloccati, puoi decidere quando attivare certi blocchi, tipo quelli collegati alla produttività. Ad esempio, potresti voler bloccare l’accesso ai social media durante le ore lavorative ma poi permetterlo durante le pause, un’opzione facilmente impostabile con FlashStart.

Infine, FlashStart ti permette anche di replicare facilmente la struttura organizzativa della tua azienda nelle impostazioni e quindi di assegnare profili di sicurezza diversi a seconda del gruppo di utenti. Ciò è possibile grazie al fatto che lo strumento è totalmente integrato con la Microsoft Active Directory e con Google WorkSuite.


>> Goditi una Trasformazione Digitale sicura con FlashStart: la migliore protezione web per la tua azienda → Inizia ora la tua prova gratuita


Su qualunque Router e Firewall puoi attivare la protezione FlashStart® Cloud per mettere in sicurezza i device desktop e mobile e i dispositivi IoT sulle reti locali.

Articoli correlati